mercoledì 15 giugno 2011

Yogurt e frutta con torta alle nocciole

Un dolce al cucchiaio molto semplice e leggero, molto adatto anche dopo un pasto pesante .
Ho usato la frutta che avevo in casa ma naturalmente è possibile metterne secondo i gusti.

Ingredienti (per 4 persone)

Per la base nera

2 albumi
30 gr di farina
30 gr di cacao amaro
60 gr di nocciole tostate spellate e tritate
50 gr di zucchero
30 gr di burro fuso freddo
8 gr di lievito chimico per torte
Vaniglia

Per la crema

250 gr. di yogurt alla vaniglia
70 gr di ananas
70 gr di pesca

Per decorare

Fragole o frutti di bosco
Foglie di menta

Preparazione

Lavorare bene gli ingredienti per la base fino ad ottenere un impasto spumoso, stenderlo in una teglia livellandolo bene, in modo da ottenere uno strato di poco più di mezzo centimetro.
Cuocere in forno a 180° per 10’ è bene fare la prova dello stecchino, con troppa cottura rischia di trasformarsi in biscotto.
Mettere sopra ad una griglia a raffreddare.

Tagliare la frutta a piccoli cubetti avendo cura di raccogliere il succo che produce.
Dopo averla fatta colare ancora un po’, unirla allo yogurt mescolando delicatamente.
Con una forma della misura del bicchiere o delle coppe in cui verrà servito il dolce, tagliare una serie di fette dalla base nera.
Nei bicchieri mettere una fetta di base nera, bagnare con il succo della frutta, fare uno strato di yogurt alla frutta, bagnare e poi ripetere con un’altra fetta di torta, ancora yogurt e infine decorare con le fragole.
Coprire con pellicola e far riposare, per dar tempo alla base di bagnarsi.
E' buono anche il giorno dopo.
Se la frutta ha prodotto poco succo, bagnare la base con succo di arancia o latte leggermente zuccherato o altro liquido a piacere.

7 commenti:

Stefania ha detto...

Deliziosi questi bicchieri, ciao

letizia ha detto...

E' proprio un dolce estivo, semplice e leggero, brava!
Buona giornata

bruchina ha detto...

Grazie a voi per i complimenti, ciao!!!

Lorenzo Bruschi ha detto...

E insomma una ricettina estiva ci stava proprio bene ;) Il piatto (o per meglio dire, il bicchiere) presentato è il solito accattivante e languoroso :P La tentazione di sodomizzare mia madre per farglielo fare è alta! Ahahaha! Ehh che gran cuoca ed insegnante... questa prof mi sarebbe mancata, lo presagii fin da subito...

bruchina ha detto...

Grazie per i complimenti!!! Per quanto riguarda tua madre, penso che con un semplice bacio la puoi convincere facilmente, il dolcetto è molto facile e veloce da fare... ;-)

LAURA ha detto...

Bellissimi e buonissimi questi bicchierini!!!
Complimenti!!!

bruchina ha detto...

Grazie di nuovo!!!