lunedì 6 febbraio 2012

Sardine sott'olio

Tutti dicono di mangiare il pesce azzurro perché fa bene alla salute e allora, forza con il pesce azzurro!!!
Non ho fatto questa preparazione con l'idea di conservarla, perché essendo pesce preparato in casa non mi fido più di tanto, bensì per avere una cottura diversa dal solito.
Comunque, se i tappi hanno fatto il vuoto, penso che si conservino benissimo per alcuni giorni in frigo.


Ingredienti (per 4 persone)

1 kg di sardine
pomodorini ciliegino, sedano, aglio, basilico, prezzemolo, pepe in grani, sale, olio

4 barattolini a chiusura ermetica per la cottura

Preparazione

Pulire le sardine togliendo la testa e le interiora, lavarle e asciugarle bene con carta da cucina perché fanno già molta acqua da sole.
Distribuirle nei vasetti alternandole con poco sale, pomodorini a pezzetti, fettine di aglio, foglioline di prezzemolo e basilico, qualche pezzettino di sedano e grani di pepe.
Condire con olio e avvitare bene i tappi dei barattolini.
In una pentola capiente e alta mettere un panno sul fondo, introdurre i barattolini e separarli da altri panni, in modo che non si tocchino.
Far bollire 10' e lasciar raffreddare nella pentola.
Servirle direttamente nel vasetto.

Noi le abbiamo mangiate calducce, penso che siano buone anche fredde come quelle nelle scatolette e in quel modo si possano pulire anche meglio dalle lische che purtroppo non sono poche...

2 commenti:

Rosetta ha detto...

Buona idea, mandi

bruchina ha detto...

Grazie!!!