mercoledì 17 agosto 2011

Tagliatelle con triglie e funghi porcini

Le recenti piogge ormai dimenticate qualcosa di buono lo hanno fatto, sono nati i funghi e allora perché non usarli per un buon primo di pesce?

Ingredienti (per 2 persone)

Per le tagliatelle

1 grosso uovo
60 gr di farina 00
40 gr di farina di grano duro

Per il condimento

500 gr di triglie
1 spicchio di aglio
1 scalogno
6 pomodorini ciliegino
300 gr di funghi porcini freschi
prezzemolo, sale, pepe, olio, bottarga

Preparazione

Preparare le tagliatelle e lasciarle asciugare.

In una padella far scaldare l'aglio nell’olio, unire i funghi tagliati in piccoli pezzi, salare, pepare e far cuocere a fuoco forte.

Sfilettare le triglie e togliere accuratamente le lische usando un paio di pinzette, dai filetti ricavarne piccoli pezzi.
In un'altra larga e alta padella antiaderente, far scaldare nell'olio lo scalogno tritato finemente, unire il pesce, salarlo e farlo rosolare velocemente per qualche minuto.

Aggiungere i funghi e i pomodorini tagliati in quattro parti, insaporire, cuocere la pasta, scolarla e unirla al sugo, spruzzare con il prezzemolo tritato e far saltare velocemente.

Impiattare, condire con olio crudo e una spolverata di bottarga.


4 commenti:

meandfrankieavalon ha detto...

Se ci sono i funghi porcini, c'e' il mio immenso sostegno e rispetto!
Ottima ricetta!

bruchina ha detto...

Eh! si! sono proprio funghi porcini freschi... grazie!!!

Sara ha detto...

Se avessi letto questa ricetta ieri sera, questo piatto sarebbe stata la mia cena, ho comunque intenzione di prepararlo a breve, mi pare una cosa divina... molto, molto brava.
Ciao, Sara

bruchina ha detto...

Grazie e buon appetito!!!