sabato 2 dicembre 2017

Coda di rospo con purè e tartufo

La coda di rospo o rana pescatrice, è un pesce dalla polpa molto consistente.
Qui l’ho abbinata al purè di patate, fagioli zolfini e una buona dose di tartufo che se piace, sta divinamente bene con il pesce.


Ingredienti (per 4 persone)

800 gr di coda di rospo
800 gr di patate
4 cucchiaiate di fagioli zolfini lessati
150 gr di latte
500 gr di acqua
Tartufo (se c’è)
Olio, sale, pepe

Preparazione con il Bimby

Spellare la coda di rospo, togliere l’osso centrale e tagliare 8 medaglioni alti 3 - 4 cm, salare e pepare.
Legarli con uno spago sottile per mantenere la forma e appoggiarli sul vassoio del Varoma coperto con carta da forno bagnata e strizzata. Chiudere con il coperchio.
Mettere l’acqua nel boccale, unire 2 cucchiaini di sale, posizionare il cestello contenente le patate tagliate a fettine, 10 min./Varoma/vel. 1.
Posizionare il recipiente del Varoma contenente la coda di rospo 20 min./Varoma/vel. 1.
Togliere il Varoma e il cestello, vuotare il boccale, posizionare la farfalla ed aggiungere patate, latte, burro, sale, 15 sec./vel. 3.5.
Togliere lo spago dalla coda di rospo e servirla con il purè, una cucchiaiata di fagioli, qualche fettina di tartufo e una macinata di pepe.
Per un piatto più saporito, dopo la cottura al Varoma, far arrostire la coda di rospo in una padella antiaderente con poco olio o in forno sotto il grill per 5 – 10’.

Preparazione senza il Bimby

Preparare il purè nel modo usuale.
Spellare la coda di rospo, togliere l’osso centrale e tagliare 8 medaglioni alti 3 - 4 cm, salare e pepare.
Scaldare bene una padella antiaderente con olio e aggiungere i medaglioni per farli arrostire velocemente dalle due parti, proseguire la cottura per 10 – 15’ volendo in forno sotto il grill.

Togliere lo spago dalla coda di rospo e servirla con il purè, una cucchiaiata di fagioli, qualche fettina di tartufo e una macinata di pepe.

Nessun commento: