mercoledì 20 febbraio 2008

Risotto verde con i moscardini

Verde speranza… e anche il colore che nella mia cucina ricorre frequentemente perché faccio un largo uso di verdure.
In questo risotto ho messo i moscardini, ma è possibile sostituirli con altro pesce in base alle disponibilità del mercato.
Quando si acquista pesce, è sempre bene comprare quello che è più fresco e non quello che si pensava di cucinare, altrimenti è possibile avere brutte sorprese.


Ingredienti (per 4 persone)

320 gr di riso carnaroli
800 gr di spinaci
1 kg di piccoli moscardini
2 litri di brodo di pesce o vegetale
2 scalogni
2 bicchieri di vino bianco
1 bicchiere di cognac
Sale, olio.

Preparazione

Dagli spinaci separare le foglie più verdi togliendo tutti i gambi, lavarle e metterle in una pentola contenente poca acqua bollente, cuocere 5’, scolarle e passarle rapidamente in acqua fredda per mantenere il colore verde brillante.

In una casseruola far appassire uno scalogno tritato nell’olio, unire i moscardini puliti, ben lavati e tagliati a striscioline sottili.
Far insaporire a fuoco vivace, spruzzare con un bicchiere di vino, coprire e far cuocere per una ventina di minuti.
Quasi a fine cottura, aggiungere il cognac e sfumare.

Nel frattempo, in un’altra casseruola far appassire l’altro scalogno tritato nell’olio, unire il riso, farlo tostare e aggiungere il vino bianco, farlo evaporare e iniziare la cottura del riso aggiungendo il brodo un po’ alla volta.

Frullare bene gli spinaci nel mixer e metterne 80 - 100 gr nel riso a metà cottura.

Unire anche i moscardini e finire di cuocere.

Nessun commento: