venerdì 26 dicembre 2008

Millefoglie di tonno

Piatto veloce per gli amanti del crudo.
Per gli altri è possibile usare anche tonno affumicato.
Non lo vedo molto adatto esteticamente con il tonno cotto, perché il suo colore non risalterebbe molto con i finocchi, mentre va benissimo anche con il salmone come ha fatto mia sorella che mi ha dato questa idea.

Ingredienti

Tonno a fette alte
Finocchi
Arance o limoni
Olio, sale, pepe.

Preparazione

Per poter consumare il pesce crudo con una certa tranquillità senza correre il rischio di ingerire pericolosi batteri, è bene metterlo in congelatore (il mio arriva a -20°) per 24 ore, nei ristoranti usano l'abbattitore che porta la temperatura a -40° e quindi può starci meno tempo.

Affettare i finocchi molto sottili e condirli con olio, sale, pepe, succo di arancio non molto dolce o se si preferisce, limone.

Dopo aver scongelato il tonno in frigo, tagliarlo a fette sottili, metterle tra due fogli di carta forno e schiacciarli leggermente con un batticarne.
Con un coppa pasta, ritagliare delle fette rotonde.

Posizionare il coppa pasta al centro del piatto, mettere una fetta di tonno, sale, pepe e uno strato di finocchi, non occorre condire, perché è sufficiente il condimento dei finocchi.
Proseguire a strati alterni, fino al riempimento del coppa pasta.

Decorare con una fetta di arancio spellata a vivo.

8 commenti:

ivana ha detto...

Ciao Roberta,
hai fatto bene a darmi la dritta alternativa...perché pur ammirando la tua bellissima composizione, non mi azzarderei a mangiarla, per le mie solite fisime, sul crudo!!!
Non guarderò il colore, ma lo provo con pesce cotto o affumicato!!!
Grazie sempre per questi capolavori!!!
Continua con le feste...auguri!!!

bruchina ha detto...

Tranquilla!!! Non sei la sola che non mangia crudo, so benissimo che sarebbe sempre bene cuocere, ma con certi pesci non resisto... speriamo bene...
ciao e grazie!!!

conunpocodizucchero ha detto...

ero proprio in cerca di unarietta col tonno! Provo a farla oggi stesso!! grazie per la tua sapienza!:-)
un bacione

bruchina ha detto...

Grazie a te e ciao!!!

Nicoletta ha detto...

Roberta deve essere buonissimo, oltre che bellissimo! Mi fai venire una voglia!!!!!!!!!

bruchina ha detto...

Grazie!!!
quando posso, il pesce crudo è tra i miei preferiti
ciao!!!

gianni da la bua dell'orate ha detto...

brava bruchina, ti ho appena scoperta ma e' gia' nato un amore.
l'abbinamento arancia e finocchio e' vincente come gia' noto nei contorni siciliani anche con l'aringa affumicata, ma con il tonno crudo specialmente se marinato all'arancia e' veramente azzeccato, io ci aggiungo un ciuffetto di cipolla di tropea leggermente caramellata.
aggiungo per l'amica Ivana che il tonno crudo se fresco non rappresenta un problema ma si puo' ovviare passandolo per un oretta nel congelatore, cio' e' sufficente ad eliminare eventuali parassiti.
ciao e complimenti per le ricettine semplici e sfiziose.

bruchina ha detto...

Grazie Gianni per la puntualizzazione del passaggio del pesce nel congelatore, quella ricetta è di due anni fa e da allora mi sono un po' evoluta anche per questi accorgimenti, il riposo al freddo è opportuno anche un po' più lungo...
ciao!!!