giovedì 21 maggio 2009

Baccalà alle patate

Le patate sono in parte lessate e in parte fritte, il baccalà che deve essere molto alto, è cotto in modo dolce e mantiene un sapore delicato.

Ingredienti (per 2 persone)

500 gr di baccalà alto
500 gr di patate
Brodo di pollo, latte, limone, prezzemolo, olio, sale, pepe.

Preparazione

Tenere il baccalà in bagno per almeno due giorni cambiando spesso l’acqua, il mio all’acquisto aveva già subito questo trattamento.
Spellarlo, togliere le eventuali lische e metterlo a bagno nel latte freddo per almeno un’ora.
Scolarlo, metterlo in una casseruola, condirlo con olio, il succo di mezzo limone e farlo cuocere a fuoco bassissimo per 10’.

Nel frattempo, lessare a vapore metà delle patate e tagliare l’altra metà a fette sottili che verranno successivamente fritte in abbondante olio bollente.

Schiacciare le patate lesse e farle insaporire con poco olio, poi aggiungere il brodo di pollo e far bollire mescolando per pochi minuti, fino ad ottenere la consistenza di un purè.
Unire una parte del baccalà, frullare con il minipimer, aggiustare di sale ed aggiungere del prezzemolo tritato.
Nei piatti fare uno strato di crema di baccalà, appoggiarvi sopra il baccalà intero e le patate fritte, spolverare di prezzemolo tritato e pepe macinato al momento.

2 commenti:

Federica ha detto...

Ciao! adoro il baccalà... quindi immagino già il gusto e il profumo di questo piatto buonissimo!!! baci!

bruchina ha detto...

Grazie a te Federica, ciao!!!