giovedì 15 ottobre 2009

Passata di ceci neri con mazzancolle e pasta fresca

Minestra tipica invernale della vecchia cucina toscana, questa volta ci sono state aggiunte le mazzancolle che si abbinano benissimo ai legumi.
I ceci neri sono un’antica varietà che ho trovato in una azienda biologica della mia provincia.

Ingredienti ( per 4 persone )

200 gr ceci neri (in alternativa i classici)
1,5 litri di acqua
1 cucchiaio di concentrato di pomodoro
mezza cipolla
1 spicchio di aglio
1 rametto di rosmarino
olio, sale, pepe

8 grosse mazzancolle
Olio per friggere
Fette sottili di pane tostato

Per la pasta

1 uovo
70 gr di farina 0
30 gr di semola di grano duro
1 pizzico di sale

Preparazione

I ceci neri necessitano di un ammollo molto più lungo degli altri, circa 48 ore con qualche cambio di acqua, poi una cottura di 30’ in pentola a pressione e rimangono sempre un po’ duretti.

Per i ceci classici è sufficiente un ammollo in acqua fredda per 12 ore e per la cottura dipende molto dalla qualità, io uso quelli piccoli della zona.

Preparare una sfoglia all’uovo molto sottile e tagliarla a tagliolini.

In una casseruola, far soffriggere la cipolla tritata, rosmarino e aglio, unire i ceci e insaporire, poi il concentrato ed allungare con un po' di acqua dei ceci.
Far cuocere per 15 minuti.
Togliere rosmarino e aglio e frullare brevemente con il mixer ad immersione, poi con il passaverdure per togliere le bucce dei ceci.
Rimettere a bollire, allungando con l'acqua dei ceci fino ad ottenere la giusta consistenza.

Togliere testa e carapace dalle mazzancolle, avvolgere con delicatezza attorno al crostaceo i taglierini e friggere in abbondante olio bollente.

Disporre nei piatti e condire con olio e pepe macinato al momento.

La presentazione tradizionale di questo piatto è con le tagliatelle tagliate corte da mangiare con il cucchiaio.

3 commenti:

Vanessa ha detto...

ciao complimenti per il blog ti segno sicuramente tra i blog da seguire ciao ciao

bruchina ha detto...

Grazie!!!
Spero di trovare un po' di tempo nei prossimi giorni per fare visita dalle tue parti, ciao!!!

Anonimo ha detto...

good start