venerdì 16 aprile 2010

Involtini di pesce spada e cavolo nero

A me sushi e simili proprio non piacciono o almeno quelli che mi è capitato mangiare, però li trovo proprio carini come presentazione, così ho provato a fare una cosa simile nell’aspetto, ma molto più saporita.

Ingredienti

Pesce spada a fette spesse mezzo cm
Foglie di cavolo nero o bietola o verza
Olio, sale, pepe

Per l’interno

Salmone, pomodoro maturo, gamberi, carote lesse

Preparazione

Sbollentare appena le foglie di cavolo private delle costole dure, fino a quando diventano morbide.

Tagliare il pesce spada in pezzi di c.a. 18 x 8 cm , mettere al centro di ogni fetta un pezzetto degli ingredienti scelti, salare, pepare, avvolgere con il cavolo e legare con del filo bianco in modo che gli involtini non si aprano.

Cuocere a fuoco vivace per circa 10’ – 15’ in una padella contenente olio, girando da ogni lato.
A fine cottura togliere il filo, tagliare ogni involtino a metà con un taglio netto in modo da far vedere il ripieno e servire con verdure crude e aceto balsamico.

Nessun commento: