giovedì 3 aprile 2008

Stuzzichini per antipasto

Il mio antipasto preferito è formato da tanti piccoli bocconi di sfiziosità, che ti saziano solo dopo averne mangiati in abbondanza.
Normalmente li presento con l’aperitivo in un grande tavolo da buffet, per poi sedersi a tavola e iniziare subito con il primo piatto, lo trovo molto pratico per quando ricevo molte persone.
Questa volta non avevo molti ospiti quindi non ho allestito il solito buffet ma ho fatto trovare gli stuzzichini direttamente nel piatto, così da rendere la tavola subito più allegra.
Sono semplici e veloci da preparare anche con anticipo, basta aver cura di conservarli riparati dall’aria e al fresco.

Involtino di bresaola
Impastare 100 gr di stracchino, 20 gr di parmigiano tritato a granella e non grattugiato, 10 gr di rucola tritata (o di basilico).
Piegare 20 fette di bresaola a metà per il lato lungo, farcirle con mezzo cucchiaino di impasto e arrotolare.

Sedano farcito
Impastare 100 gr di robiola (o altro formaggio spalmabile), 50 gr di parmigiano tritato a granella e non grattugiato (o gorgonzola dolce e in questo caso anche un cucchaio di cognac), 10 gr di pistacchi tritati.
Lavare le parti tenere e bianche di un sedano, tagliarle a pezzetti lunghi 2-3 cm, farcirli con l’impasto e cospargerli con altri 10 gr di pistacchi tritati.

Frittatine arrotolate
Preparare una frittata di 3 uova, in una padella con il fondo di 24 cm di diametro.
Frullare 160 gr di petto di pollo arrostito, 40 gr di capperi e un manciato di prezzemolo.
Legare con maionese e spalmare sulla frittata.
Arrotolare delicatamente, avvolgere nella pellicola trasparente, poi nell’alluminio e lasciar riposare in frigo fino al giorno successivo.
Scartare e tagliare a fette.
Il ripieno può essere fatto anche con tonno, maionese e prezzemolo oppure con 200 gr di tonno, 2 fiorello e pasta d’acciughe,servirà per 3 frittatine.
In quest’ultimo caso, può anche essere congelato.

Mousse di pesce spada affumicato
Far marinare per 10 minuti 100 gr di pesce spada affumicato con qualche cucchiaio di cognac e una macinata di pepe misto.
Scolare bene e frullare insieme a 100 gr di formaggio spalmabile (robiola, philadelphia o ricotta), per renderlo più spumoso, aggiungere qualche cucchiaio di panna montata.
Con due cucchiaini, formare piccole quenelle e appoggiarle su ritagli di radicchio rosso di Treviso.

Spiedino di caprese
Lavare poche foglie di basilico e farle asciugare.
Tagliare in piccoli pezzi i pomodori maturi ben sodi, privarli dei semi e farli a scolare.
Metterli in un piatto e condirli con poco olio, sale e pepe.
Tagliare a piccoli pezzi la mozzarella di bufala (o anche le meno saporite mozzarella a ciliegia).
Infilzare in uno stecchino pomodoro e mozzarella, separati da un pezzetto di foglia di basilico.

Spiedino di salumi
Si possono usare vari tipi di salumi in base ai propri gusti, da quelli più delicati come il prosciutto cotto, a quelli più saporiti, tipo il salamino piccante.
In base alla mia esperienza, i più graditi (tra gli adulti) sono i salumi saporiti.
Tagliare i salumi in piccoli pezzi e infilarli negli stecchini assieme a verdure sott’olio o sotto aceto ed eventualmente anche a piccoli bocconi di formaggio.

3 commenti:

ivana ha detto...

Ciao Roberta!

Grazie per questi stuzzichini, che esposti così saranno la mia prossima prova del "fuoco", visto che sono negatissima in queste cose!

Me li salvo subito!!!
Grazie e complimenti per la presentazione elegante

bruchina ha detto...

Li ho fatti per Pasqua, quando ho un pranzo importante mi piace sempre iniziare in questo modo anche perché di queste cosette sono molto golosa.

ivana ha detto...

Lo credo che si è golosi...è per questo che mio marito...non me li lascia fare!!!!!!ah!!!