mercoledì 21 maggio 2008

Panini al kamut e farro

Prendendo spunto dai panini ai fiocchi di latte che ho trovato in rete, ho fatto questi panini che grazie alle farine usate, sono molto saporiti.
Al posto dei fiocchi di latte si può usare anche la ricotta che ha stessa consistenza.

Ingredienti

I Impasto

150 gr di farina di frumento 0
150 gr di acqua tiepida
25 gr di lievito di birra

II Impasto

300 gr di fiocchi latte (o di ricotta)
140 gr di farina di farro
140 gr di farina di kamut
70 gr di farina di frumento 0
25 gr di olio
12 gr di zucchero
12 gr di sale
10 gr di germe di grano
5 gr di malto

Il germe di grano ed il malto si possono anche omettere, sono miglioratori del pane e la loro assenza non compromette il risultato finale.

Preparazione

Amalgamare gli ingredienti del I impasto e far raddoppiare di volume, occorrerà circa un’ora.

Unire tutti gli ingredienti del II impasto e lavorare a lungo, mettere in una ciotola unta, coprire e far lievitare per un’ora al caldo.

Lavorare brevemente la pasta lievitata e formare un filoncino, da cui staccare pezzi di impasto della grossezza di una noce (circa 25 gr).

Dare la forma rotonda ai panini e metterli in una teglia coperta di carta da forno, pennellare con un po’ di latte o acqua e far lievitare per circa un’ora e mezza.

Cuocere in forno a 200° per un massimo di 20’.

4 commenti:

Patrizia ha detto...

Ricetta stampata, ho della farina di kamut da finire.
Grazie mille
Patry

bruchina ha detto...

Grazie a te!!!
Io invece l'ho provata per la prima volta e mi è sembrata molto saporita.
Queste farine "strane" mi stanno intrigando sempre più, stasera ho tostato le fette biscottate fatte con farina ai 7 cereali più semini vari e sono una vera goduria...

Gina ha detto...

Ottimi, da provare!!!
Scusa l'ignoranza, il germe di grano è una specie di farina? Io uso il malto , ma è la prima volta che trovo in una ricetta il germe di grano.
Ciao Gina

bruchina ha detto...

Sono veramente saporiti!!!
Tempo fa ho visto usare il germe di grano in alcune ricette di pane ma non ricordo mai di usarlo, questa volta si...
Ha l'aspetto della crusca, ma è molto più gradevole come sapore, è anche indicato da mettere nelle minestre o nel latte.