domenica 18 maggio 2008

Tagliolini con fave fresche e triglie

Ancora una ricetta con le fave fresche e crude, le preferisco a cotte, abbinate al pesce.
I tagliolini sono molto gialli perché li ho fatti con più tuorli che albumi, è possibile farli anche con soli tuorli, vengono molto gialli e saporiti.

Ingredienti (per 4 persone)

Per la pasta

1 tuorlo
2 uova intere
50 gr di farina di grano duro
200 gr di farina 00 di grano tenero

Per il condimento

400 gr di filetti di triglia
1 cipollina bianca fresca tritata finemente(o uno scalogno)
4 cucchiai di fave fresche crude tritate con un coltello
4 cucchiai di pesto di fave fresche
Mezzo bicchiere di vino bianco
Olio, sale, pepe.

Preparazione

Far soffriggere la cipollina nell’olio senza farla bruciare, unire i filetti di triglia tagliati a listerelle e farli saltare velocemente a fuoco forte, salare e pepare.
Aggiungere una spruzzata di vino bianco e far bollire un attimo.

Togliere 4 cucchiai di pesce per la decorazione e nel sughetto far saltare la pasta che nel frattempo è stata cotta al dente.
Se il condimento risultasse troppo asciutto, aggiungere qualche cucchiaio di acqua di cottura della pasta e olio crudo.

Mettere nel piatto la pasta, decorare con i filetti di triglia, le fave tritate e il pesto di fave.

4 commenti:

Patrizia ha detto...

Stampata pure questa ricetta, grassius :D
Patry

bruchina ha detto...

è sempre un piacere!!!
ciao

Paris ha detto...

ero alla ricerca di una crema di fave da mettere sul pane bruscato e mi sono imbattuto nelle tue ricette, quando mi inviti a cena?
perdona l'ironia proverò ad eseguirne qualcuna sono molto invitant!

bruchina ha detto...

hihihi
grazie e ciao!!!