sabato 17 maggio 2008

Pesto di fave fresche

Una salsa molto delicata e primaverile, che si accompagna benissimo al pesce, ma che può anche essere gustata da sola come condimento della pasta.

Ingredienti
80 gr di fave fresche sgusciate
20 gr di basilico
80 gr tra parmigiano e pecorino (o anche solo parmigiano)
40 gr di pinoli (o mandorle o misto)
2 spicchi di aglio (o niente se non gradito)
1 cubetto di ghiaccio
Olio e sale quanto basta.

Preparazione
Mettere tutti gli ingredienti nel mixer e ridurre in una crema fluida.
Aggiustare di olio e sale.
Per gli appassionati usare un mortaio e un pestello.

E’ possibile congelare in barattoli piccoli.

4 commenti:

candy ha detto...

Ciao Roberta,
che bellissima idea, questa la devo provare subito, mi piacciono queste salsette particolari.
Grazie e compliemtni le tue ricette sono veramente di alto livello e sempre ben curate..... io mi rendo conto di essere un po' "ruspante" in confronto a te ...... :((

bruchina ha detto...

Grazie!!!
sempre troppo gentile...
questa salsa è un po'come il più classico pesto al basilico, io l'ho congelato e la mangio per tutto l'anno.

peperlizia ha detto...

Ho letto la ricetta emi sono subito entusiasmata, ho però una domanda da fare. Le fave devono essere precedentemente scottate in acqua o mixate crude? Grazie

bruchina ha detto...

Le fave da noi vengono mangiate quasi esclusivamente crude, è per questo che ho pensato di fare questo pesto.
Se fossero troppo grosse e dure, potrebbero essere un po' amare, in quel caso gli puoi togliere la pellicina, ma assolutamente senza cuocere, il sapore non sarebbe uguale.
Ciao