domenica 30 maggio 2010

Baccalà mantecato alla ricotta su crema di carciofi

Ho modificato la classica ricetta unendo la ricotta che ne accentua la cremosità.
La sfoglia sottile e friabile, crea un piacevole contrasto tra le due cremosità.
Dato che ne avevo fatto molto, con il rimanente ho fatto dei ravioli.

Ingredienti (per 4 – 6 persone)

300 gr di baccalà già bagnato
90 gr di ricotta
Olio, latte, erba cipollina, sale, pepe

Per la crema

100 gr di carciofi puliti o altra verdura di stagione
40 gr di patata
130 gr di brodo vegetale
1 scalogno, olio, sale, pepe

Dischetti di sfoglia sottile preparata con 100 gr di farina

Preparazione

I dischetti di sfoglia sottile si possono preparare anche il giorno precedente.

Mettere i carciofi puliti a bagno in acqua acidulata con limone e tritarli finemente.
In una casseruola scaldare lo scalogno tritato nell’olio, aggiungere i carciofi e insaporire, poi la patata tagliata in piccoli pezzi e dopo poco il brodo.
Cuocere per 30’, aggiustare di sale e pepe e frullare bene con il minipimer.

Nel frattempo scaldare un po’ di olio in una padella antiaderente, mettere il baccalà dalla parte della pelle e farlo insaporire per qualche minuto a fuoco forte, bagnare con un po’ di latte e cuocere ancora per 10’.
Togliere pelle e lische dal baccalà, unire la ricotta e lavorare molto aggiungendo olio un po’ alla volta, fino ad ottenere una crema omogenea.
Aggiustare di sale, aggiungere pepe e solo alla fine l’erba cipollina tagliata finemente.

Mettere la crema di verdure nel fondo del piatto, appoggiare un dischetto di sfoglia, una quenelle di baccalà ed un altro dischetto di sfoglia.

Nessun commento: