lunedì 25 aprile 2011

Gnocchi di semolino tricolori

Siamo ancora in tempo di festeggiamenti per i 150 anni dell'unità d'Italia, tanti piatti sono stati fatti in omaggio alla nostra bandiera, io ho pensato ad una variante degli gnocchi alla romana.

Ingredienti (per 4 - 6 persone)

Gnocchi bianchi

210 gr di latte
100 gr di acqua
15 gr di burro
80 gr di semolino
50 gr di formaggio leerdammer
sale

Gnocchi rossi

310 gr di passata di pomodoro in scatola frullata con il minipimer
15 gr di burro
80 gr di semolino
50 gr fi formaggio leerdammer
1 tuorlo d'uovo
sale

Gnocchi verdi

210 gr di acqua
100 gr di spinaci lessati e frullati con il minipimer
15 gr di burro
80 gr di semolino
50 gr di formaggio leerdammer
1 tuorlo d'uovo
sale

Per la cottura

50 gr di burro fuso
60 gr di parmigiano grattato

Preparazione

Gnocchi bianchi

In una casseruola far scaldare latte acqua burro e sale, aggiungere il semolino e far cuocere mescolando per pochi minuti, togliere dal fuoco, unire il formaggio e mescolare bene fino alla sua fusione.
Stendere il composto su una carta da forno per uno spessore di un cm e lasciar freddare.

Gnocchi rossi e verdi
La stessa esecuzione di quelli bianchi con i relativi ingredienti e mettendo il tuorlo dopo il formaggio.

Quando i vari composti sono freddi, tagliare i dischi con una formina da biscotti e posizionare su pirofile imburrate, cospargere di parmigiano e burro fuso.
Gratinare in forno.

Per non avere molti scarti con i dischi, fare forme rettangolari, gli impasti rossi e verdi sono malleabili da essere amalgamati di nuovo, quello bianco no.

Dato che ho programmato questo piatto per il pranzo di Pasqua, li ho preparati il giorno precedente e il giorno stesso li ho solo coperti di burro, formaggio e gratinati.

5 commenti:

MARCO PASHA ha detto...

It looks delicious and very colorful

bruchina ha detto...

Thank you very much for your comment on the recipe. Enjoy!

the diet love ha detto...

volevo complimentarmi con te per l'esposizione chiara delle ricette e soprattutto per la presentazione e la creatività! ne approfitterò sicuramente:) finalmente un blog che ha mille ricette di mare, anche io lo adoro... a presto

bruchina ha detto...

Grazie!!!! Siete molto gentili... ciao!!!

garlutti ha detto...

Ciao da Vigo in Spagna ... Mi piace avere trovato il vostro blog ... questa ricetta è fantastica come me sembrano grandi ... mi segno .... Vi invito a condividere le mie ricette e blog ... bssss MARIMI